Il massaggio californiano nel Caveau: la novità di Aleph Rome Hotel

Giovanni Diana Hotel & Spa, Italia, Travel, Urban Spa

Condividi

Caveau, la spa di Aleph Rome Hotel, riapre, dopo una pausa dovuta all’emergenza sanitaria, con un nuovo trattamento: il massaggio californiano.

L’Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton, elegante proprietà nel cuore di Roma a pochi passi da Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Villa Borghese, custodisce al suo interno l’iconica Spa, che deve il suo nome al fatto di essere collocata in quello che era il caveau dell’edificio, inizialmente sede di una banca, del quale conserva ancora la porta blindata scenografica ed imponente. 

Le Caveau Spa è stata sin da subito caratterizzata dalla volontà di offrire ai suoi ospiti una sorta di viaggio nell’eccellenza del benessere, spaziando tra le pratiche di bellezza e benessere antiche e moderne dei 5 continenti. 

In questo percorso immaginario intorno al mondo, le Caveau dedica ai suoi clienti diversi trattamenti: la tecnologia europea rappresentata da Elemis Biotec, le suggestioni mediorientali con l’Hammam e il trattamento Charme D’Orient, la cultura polinesiana con il trattamento Maori, ispirato alle tecniche del famoso tatuaggio. Adesso, Caveau aggiunge una nuova proposta a questo viaggio immaginario: il Massaggio Californiano.

Nato negli anni 70 in California nell’ambito degli studi per il sostegno fisico e psicologico dei reduci di guerra, con lo scopo primario di aiutarli a trovare non solo il benessere fisico ma anche un equilibrio psicologico. Bisogno di amore, protezione e pace erano le esigenze primarie che si affiancavano alle necessità di cure fisiche. Stato d’animo, questo, facilmente riscontrabile anche se in modo meno intenso nei nostri giorni, segnati da paura, incertezza e stress, e in cui spesso si ha bisogno di sentirsi protetti e coccolati.  Consiste in un massaggio riequilibrante che agisce sia sul piano “fisico” che quello “spirituale”. Caratteristica del trattamento è che i movimenti del terapista sono molto delicati e leggeri, ma molto efficaci e in grado di compiere un’azione profonda decontratturante. Il movimento è quasi sempre circolare e avvolgente, e i gesti lenti interessano aree ampie del corpo. Partendo dalle gambe e risalendo lungo la schiena si ottiene una sorta di abbraccio degli arti e della muscolatura. I benefici del massaggio sono sia fisici come la distensione muscolare, la stimolazione della circolazione, l’idratazione della pelle attraverso l’uso di olii profumati, la riduzione della cellulite, sia psicologici in grado di donare benessere e serenità, alleviando lo stress, riducendo l’ansia e migliorando l’autostima.

Il risultato di profondo benessere generato dal massaggio Californiano è dovuto anche al fatto che si tratta di una vera e propria esperienza sensoriale, che si avvale anche dell’ausilio della musicoterapia e della cromoterapia, in particolare dell’utilizzo della luce azzurra, generatrice di relax e tranquillità.

Il costo del trattamento è di 130 euro e la durata è di 60 minuti.

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui. 

Last modified: Settembre 28, 2020

Lascia un commento