Osservare le stelle a 1900 metri d’altezza

Condividi

In Carinzia, suggestiva regione austriaca di laghi e montagne a un passo dall’Italia, le stelle sembrano a portata di mano.

L’Alpinhotel Pacheiner è un elegante rifugio alpino che si erge solitario a 1900 metri di altitudine e che sul tetto possiede un osservatorio astronomico dotato di uno dei più grandi telescopi accessibili al pubblico di tutta l’Austria. Fra aria pulita e cielo terso, è possibile osservare nel silenzio più totale la Luna, i pianeti, le nebulose e persino intere galassie, con l’opportunità di godere di interessanti lectures tenute da esperti e tour guidati, mattina e sera, aperti anche a chi non soggiorna in hotel. 

Da più novanta anni semplice e rustica guesthouse in cima alla montagna, dove potersi fermare per una boccata d’aria pura o un buon pranzo fatto in casa, la struttura è stata trasformata nel 2012 da Petra e Franz Pacheiner in un elegante hotel dove la tradizione ben si sposa con la modernità. L’elemento naturale è il fil rouge che lega, non solo esteticamente, esterno e interno. Il legno di larice e altri materiali come l’ardesia, la lana di pecora, i bellissimi tessuti in loden e gli arredi easy chic conferiscono alle 31 camere, suite e appartamenti, nonché agli spazi comuni, un senso di benessere, comfort e calda accoglienza che solo una “locanda di montagna” sa dare.

Del resto la location dell’hotel è davvero molto suggestiva: circondato da imponenti montagne e prati infiniti il 4 stelle alpino si trova, magnificamente isolato, proprio in cima alla Gerlitzen Alpe, il centro sciistico più cool della Carinzia, accanto alla stazione a monte della funivia, direttamente sulle piste e sui sentieri escursionisti, e offre un contatto con la natura totale nonché viste uniche e spettacolari che spaziano dalle vette circostanti alle limpide acque dell’Ossiacher See, terzo lago più grande della regione, fino alle cime delle Caravanche, al Friuli e alla Slovenia.

L’hotel non si limita a questo, ma offre anche un’esclusiva dinner experience, che spazia in un menù di 5 portate o una fondue con tanto di osservazione notturna del manto stellato. L’osservatorio non è comunque l’unico plus esclusivo dell’Alpinhotel Pacheinerl’infinity pool esterna, riscaldata a 32° e aperta tutto l’anno, che sembra fondersi col paesaggio circostante annullando il confine tra cielo e terra. All’interno dell’hotel non manca un centro benessere per rilassanti massaggi, una grande sauna e un’attrezzata fitness room.

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Marzo 6, 2020

Lascia un commento