Tendenza private wellness: il Bianca Relais si rinnova

Condividi

È tendenza private per il wellness dell’ospitalità, con un’esperienza benessere “servita in camera”. Le stanze si trasformano in spa private, complete, funzionali, e a esclusiva disposizione dell’ospite, che può vivere la propria esperienza in totale intimità, privacy e sicurezza.

Chiudersi nella propria camera e aprirsi a un profondo percorso di rigenerazione personale è il nuovo lusso. Fuori, il rumore, lo stress quotidiano; dentro, una nuova dimensione di benessere in cui dedicarsi alla cura del corpo e della mente.

Questo concept è stato adottato anche dal nuovo Bianca Relais, boutique hotel immerso in 11mila metri quadrati di parco e affacciato sulle placide rive del Lago di Annone, a Oggiono. Unico 5 stelle della provincia di Lecco, è frutto di un radicale intervento di ristrutturazione di un edificio anni Cinquanta, curato dall’interior designer Giuseppe Manzoni, dagli architetti Rita Consonni e Carlotta Manzoni, con il supporto delle aziende del network Theatro Italia, di cui anche Starpool è partner.

A disposizione dell’ospite del Bianca Relais, dieci camere dal design personalizzato, otto delle quali sono vere e proprie Wellness Suite, complete di SweetSpa Starpool interna: un prodotto simbolo del wellness-design italiano, progettato da Cristiano Mino nel 2008 e vincitore del Red Dot Design Award.

«Il private wellness oggi è senza dubbio la tendenza benessere di riferimento per i settori contract e hospitality; un trend già emerso prima del Covid-19, ma che ovviamente la situazione attuale ha contribuito ad accelerare. La spa evolve verso una dimensione più intima, privata, in questo momento garanzia anche di maggiore sicurezza»: spiega Riccardo Turri, Ceo Starpool. 

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Dicembre 7, 2020

Lascia un commento