Approccio polisensoriale ed effetto anti-stress: il percorso di Seensoria

Condividi

La lotta allo stress è una delle priorità della società contemporanea. Questa tendenza ha generato nell’attuale industria del benessere una crescente attenzione verso la gestione delle sue manifestazioni fisiologiche e psichiche e il ritorno a ritmi naturali. In uno scenario mentale caratterizzato dal costante sovraccarico di informazioni derivanti dalle nuove tecnologie e dalle incombenze della vita urbana, è ormai diffusamente avvertita la necessità di ritrovare nella propria giornata attimi di pausa, in cui tornare a contatto con la semplicità delle percezioni sensoriali. Una prospettiva fortemente supportata dalle discipline che si occupano del benessere individuale e che trova forti riscontri negli studi sull’argomento.

La “vision” di Innersee, giovane azienda nata dall’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, è di contribuire all’ampliamento di tali concetti, proponendo tecnologie in grado di aiutare l’individuo a raggiungere un maggior grado di benessere psicofisico. Nello specifico, l’idea è di sfruttare le conoscenze scientifiche a oggi disponibili nell’ambito della letteratura sulla stimolazione multisensoriale: molte ricerche hanno infatti dimostrato che stimolando i sensi con immagini, suoni e vibrazioni specificatamente selezionate è possibile ottenere una diminuzione di ansia e stress. Essendo inoltre ben conosciuto l’impatto positivo degli elementi naturali sulla regolazione delle emozioni, ci si è chiesti se le moderne tecnologie potessero sopperire all’impossibilità di recarci fisicamente nella natura ogni volta che ce ne sarebbe bisogno.

Effettivamente, gli studi suggeriscono come, per esempio a livello visivo, il semplice osservare immagini di scenari naturali caratterizzati da alcuni elementi specifici (specchi d’acqua calma, spazi verdi rigogliosi, cieli sereni) abbia un impatto fisiologico positivo sulle componenti fisiologiche dello stress. A livello uditivo, determinati effetti sonori caratterizzati da specifiche frequenze possono essere utilizzati per indurre il sistema nervoso verso uno stato di maggior rilassamento o maggior attivazione a seconda della frequenza impiegata, come dimostrato da prestigiosi studi sull’argomento (un effetto chiamato “brain-entrainment”). A livello tattile, alcune frequenze di vibrazione, se somministrate sull’intero corpo, hanno anch’esse dimostrato di poter ridurre l’ansia. Infine, vanno considerate le ormai diffuse pratiche introspettive, ovvero attività volte all’aumento della consapevolezza del rapporto fra pensieri, emozioni e stati corporei basate su metodi universalmente riconosciuti e dalla comprovata efficacia nell’ambito del benessere psicofisico.

Collaborando coi neuroscienziati del dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, la giovane azienda Innersee ha selezionato e combinato questi ed altri elementi, e ha infine ideato i “percorsi Insideness”: sequenze di stimolazione scientificamente validate in anni di studi su campione sperimentale, che ne hanno dimostrato l’efficacia grazie al confronto oggettivo di indicatori fisiologici connessi alla variazione dello stress. Oggi, tutto questo è divenuto il cuore di un prodotto rivolto a Medical SPA e centri benessere: Seensoria è una “chaise longue” hi-tech caratterizzata da un elegante design ispirato alla natura e da materiali di pregio tipici del “Made in Italy”. Al contempo però, Seensoria è in grado di riprodurre i percorsi multisensoriali sviluppati da Innersee grazie a uno schermo touchscreen intuitivo e immediato. Così, chi si sdraia sulla seduta riscaldata viene accolto da una delicata “voce guida” che, attraverso istruzioni semplici e chiare, conduce la nostra attenzione verso l’“interno”, invitando a soffermarci sui pensieri, emozioni e sensazioni suscitate dai meravigliosi scorci naturali che ci propone, avvolti dagli ambienti sonori tridimensionali, o da musiche avvertibili a livello “fisico” grazie al sistema di vibrazione integrato nella seduta. Questi e altre tipologie di stimoli sono combinate da Seensoria, sulla base dei desideri dell’utente, in diverse opzioni che vanno da “Rilassante” ad “Attivante” oppure “Introspettivo”.

Le SPA dotate di Seensoria offrono così ai propri clienti un attimo di “pausa” dalla frenesia della quotidianità, con uno strumento elegante che unisce la piacevolezza del design made in Italy a metodiche di relax scientificamente fondate.

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Febbraio 13, 2020

Lascia un commento