La piscina open air dell’Albereta

Condividi

Carmen Moretti lavora dai primi anni novanta nel gruppo fondato dal padre Vittorio Moretti a Erbusco, in Franciacorta, nella provincia bresciana. Dopo un periodo di formazione presso hotel di alta gamma, dove apprende direttamente sul campo come si amministra, si gestisce e si promuove un hotel che ambisce a una clientela internazionale, amante del lusso e della cucina d’autore, apre nel 1993 l’hotel L’Albereta. 

Ad affiancarla in quello che diventerà l’impegno della sua vita, il celebre e compianto chef Gualtiero Marchesi e Antonio Marson, l’allora direttore dell’hotel Splendido di Portofino, dove Carmen aveva trascorso alcuni mesi di apprendistato. Il risultato è una struttura conosciuta in tutto il mondo per la capacità di lavorare con il potenziale d’attrazione del settore enologico e del territorio e completare l’offerta con l’Espace Chenot Health Wellness SPA, una delle due sole medical & wellness SPA firmate da Chenot in Italia e al cui interno lavora un team altamente qualificato composto da oltre 30 professionisti.

L’ultima novità dell’Albereta è l’inaugurazione di una nuova piscina che invita a immergersi nella Franciacorta, tra vigneti, colline, ville padronali, giardini in fiore. Inaugurata questa estate, la nuova piscina è la porta di ingresso verso un’esperienza di profondo rilassamento su uno specchio d’acqua nato da un’idea della stessa Carmen Moretti, che ha contribuito anche in fase di progettazione. Volumi architettonici morbidi e linee curve caratterizzano questo spazio specialmente concepito per cullare gli ospiti in un ambiente ovattato, protetto, circondato dal parco e dal verde rigoglioso che abbraccia la villa. Dal punto di vista delle sensazioni materiche, il legno, elemento predominante, trasmette calore ed energia, favorendo il contatto con la natura circostante. Tutto intorno, le chiome degli alberi che incorniciano le vigne, le sculture del museo en plein air e i giardini.

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Luglio 11, 2019

Lascia un commento