Monte Silva Cura: la linea cosmetica dell’Hotel Tratterhof

Condividi

Circondato da boschi, montagne, prati e sorgenti cristalline, il Wellness Hotel Tratterhof di Maranza in Alto Adige sperimenta ogni giorno il contatto diretto con la natura e i benefici che ne derivano: da questa esperienza nasce la linea cosmetica “Monte Silva Cura”, prodotta e applicata solo al Tratterhof.

I prodotti, dagli oli alle creme fino alle maschere e ai sieri, sono composti al 100% da ingredienti naturali alpini (acqua fresca di sorgente, erbe e piante medicinali) e vengono impiegati in una serie di trattamenti per la cura e la bellezza di corpo e viso.

Vera Niederkofler

A presentare la novità “Monte Silva Cura” è la giovane responsabile della Beauty Farm dell’hotel, Vera Niederkofler, conosciuta fra le colleghe come “Aloe Vera”. Vera si occupa quotidianamente del benessere degli ospiti, con un’ampia offerta di massaggi speciali, trattamenti viso, bagni benessere e altre applicazioni molto richieste. «Gli ospiti sono abituati ai termini internazionali delle grandi aziende, anche quando si tratta di prodotti cosmetici e questo crea un certo orientamento. Tuttavia, i prodotti della Monte Silva Cura sono completamente diversi nella loro essenza, tipicamente altoatesini e senza complicati ingredienti» spiega la giovane professionista.

Il principale protagonista della nuova linea cosmetica “Monte Silva Cura” è l’olio estratto dal pino cembro, albero che prospera in alta quota e presente nel bosco dietro all’Hotel Tratterhof, lungo tutta la cresta dei Monti di Fundres e i sentieri escursionistici del monte locale Gitschberg/Monte Cuzzo. Vera descrive gli effetti positivi di questo olio naturale: «L’estratto di pino promuove la circolazione sanguigna, eccellente presupposto per una pelle più bella e giovane. Anche l’effetto antibatterico contro le infezioni della pelle, come l’acne, è stato ampiamente dimostrato». Il pino cembro è stato incorporato anche nell’architettura dell’Hotel Tratterhof: la presenza di questo legno “miracoloso” in alcune delle camere, consente agli ospiti di godere del lento rilascio del suo olio essenziale, che abbassa la frequenza cardiaca durante il sonno per un riposo profondo e tranquillo. Inoltre, l’olio di pino cembro viene utilizzato anche nel reparto saunistico durante le gettate di vapore, favorendo la respirazione profonda e il conseguente benessere generale. «Ognuno lo può sentire» conclude Vera «Quando ci si siede comodamente nei rifugi di montagna dopo il “bagno nel bosco”, non solo si avverte più fame, ma soprattutto più energia. È proprio questa energia del bosco che noi del Tratterhof vogliamo far provare anche ai nostri ospiti. Con prodotti naturali accuratamente studiati e testati attraverso applicazioni consolidate».

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Giugno 7, 2019

Lascia un commento