Decelerazione: il programma del Bio & Wellnesshotel Stanglwirt

Danilo Panicali Hotel & Spa

Condividi

La fretta è diventata una condizione imprescindibile, fare una pausa un lusso, prendere tempo una virtù. Di conseguenza qualsiasi tentativo di riconnettersi, ispirato alla calma e alla lentezza, ci spaventa.

Per rispondere a questa pressione, il Bio & Wellnesshotel Stanglwirt, a pochi passi da Kitzbühel, ha sviluppato un programma dedicato alla decelerazione con l’obiettivo di ricalibrare i ritmi e avviare un viaggio rigenerante. Sulla base delle informazioni e delle esperienze degli ospiti l’equipe di esperti terapisti, una psicologa che riceve “in-house” e uno Sport-Coach hanno elaborato un approccio olistico per l’ospite in cerca di profondo relax. 

Fra le proposte un rituale nuovo e studiato appositamente per questo scopo avviene sul lettino Wavebalance: si tratta di un’esperienza singolare di galleggiamento prolungato supportata dal più naturale di tutti i movimenti, il ritmo delle onde. Il senso di leggerezza e di piacevole trasporto, combinato con le tecniche di un trattamento ritmico-fluente, forniscono un effetto profondamente calmante e una naturale sensazione di liberazione a livello fisico e mentale. Delicate tecniche di mobilizzazione e sfioramenti risolvono le tensioni profonde dei muscoli e del tessuto connettivale. Questo trattamento, unito a suoni riposanti e distensivi rallenta sensibilmente la mente ricaricando, in contemporanea, il corpo di energia vitale. 

Inoltre, a disposizione degli ospiti ci sono oltre 12.000 mq di benessere, che comprende il mondo delle piscine: quelle al coperto, fra i massi calcarei del massiccio del Wilder Kaiser e l’acqua di sorgente certificata, la grotta salina, la piscina salina coperta di 50 mq, una piscina all’aperto di 210 mq con acqua salina a 37°C, una piscina sportiva all’aperto con corsie da 25 metri per i nuotatori, con acqua a 28°C e cronometro Omega. 

Il Bio & Wellness Hotel Stanglwirt è formato da un complesso di edifici costruiti interamente in legno e malte naturali, riscaldato con biomassa utilizzando al 100% energia green da piccole centrali idroelettriche, nonché da un sistema di pompe di calore a energia geotermica che permette un risparmio di 430.000 litri di gasolio all’anno. La scommessa della famiglia Hauser, proprietaria della struttura, è stata quella di lasciare intatta l’anima contadina di questo luogo. Origini contadine e alpine presenti in molti dettagli, a partire dalla bio-architettura e dalla bio-edilizia certificata, passando per un profondo e assoluto rispetto per la natura e per l’autentico “Tyrol style” dei suoi spazi. 

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Aprile 14, 2021

Lascia un commento