Vinum Hotels tra degustazioni e trattamenti

Condividi

Il gruppo dei Vinum Hotels Alto Adige/Südtirol comprende 29 strutture di alto livello, a conduzione familiare, specializzate nel vino. Tutte le strutture si trovano nelle zone vinicole della regione e sono gestite da grandi appassionati di vino che hanno uno stretto rapporto con il loro territorio. Gli albergatori prendono per mano gli ospiti e li portano alla scoperta dei vigneti e delle cantine da cui provengono i vini più pregiati. Nei Vinum Hotels si potranno degustare i migliori vini internazionali e altoatesini, oltre che partecipare a numerose attività culturali e di benessere.

A coltivare il binomio Vino & Benessere, ci sono 7 hotel che abbinano esperienze legate al mondo enologico con rituali wellness, molto spesso ispirati alle proprietà benefiche dell’uva.

Hotel Seeleiten

L’Hotel Seeleiten di Caldaro, circondato dai vigneti più rinomati dell’Oltradige e arricchito dal lusso di una spiaggia privata sul lago, è guidato dal titolare Franz Moser, sommelier che ogni settimana organizza degustazioni guidate nella suggestiva cantina in pietra ed escursioni alla scoperta di vigne e cantine locali. Per il periodo valido dal 5 al 20 ottobre 2019 è a disposizione il pacchetto “Vino, escursioni e wellness” che riunisce tutti gli elementi migliori della struttura.

In un altro angolo di Caldaro, sorge il Weingut Klosterhof, dove degustazioni, visite guidate e la distilleria interna sono l’orgoglio dei proprietari, che sono anche fondatori dell’associazione “Vignaioli Alto Adige” e producono uve di qualità provenienti dai loro tre vigneti. Nel centro benessere Sanus per Vitis gli ospiti trovano una sauna finlandese costruita con l’ambientazione di una cantina o riposare nell’ampia zona relax davanti al caminetto o all’aperto nelle botti di vino. A ciò si aggiungono trattamenti che vedono l’utilizzo di prodotti cosmetici che sfruttano tutte le proprietà dell’uva.

Bulli, il pulmino dell’Hotel Ansitz Pantitscherhof

Nella cantina dell’Hotel Ansitz Pantitscherhof, ricavata nel lontano 1277, oltre alle tre aree dedicate, riposano complessivamente 20.000 bottiglie selezionate fra Alto Adige, Italia, Francia e resto del mondo. A Merano Johannes Gufler guida “Bulli“, pulmino d’epoca, per accompagnare gli ospiti in un Tour del Vino, un pacchetto valido fino all’1 novembre 2019. A fine giornata gli ospiti possono farsi coccolare nella Golden SPA, con trattamenti wellness a base di cosmetici biologici locali e preziosi minerali, estratti vegetali e oli pregiati, e in particolare con il Rituale del Vino Meranese, che prevede un peeling ai vinaccioli, un bagno all’olio di vino, un impacco di vinacce e un massaggio all’olio di vinaccioli.

Nelle vigne di Cornaiano si trova l’Hotel Girlanerhof, che combina una magnifica vista sulle colline con la sensazione di puro relax donato dalla sauna finlandese, dal bagno turco e dai trattamenti proposti.

Sempre nella zona vinicola Oltradige, a San Michele, Appiano, sorge l’Hotel Tenuta Vinicola Stroblhof che, da più di quattro generazioni, ha saputo farsi un nome anche nel panorama enologico altoatesino. Il padrone di casa Andreas Nicolussi-Leck è una personalità tra i vignaioli indipendenti dell’Alto Adige e ha saputo riconoscere e sfruttare le potenzialità delle sue varietà di Pinot: dal Pinot bianco “Strahler” al Pinot nero “Riserva”. Relax e benessere sono garantiti dal laghetto balneabile circondato da un grande prato con lettini, dalla piscina coperta e dalla zona wellness & beauty con trattamenti a base di Acqua Vinea nobilis, la preziosa linfa della vite.

Hotel Mein Matillhof

A Laces, circondato da frutteti, vigneti e dalle montagne, si trova l’Hotel Mein Matillhof. Oltre a una carta di vini selezionati direttamente dal padrone di casa, nella quale compaiono i migliori vini della Val Venosta, dell’Alto Adige e d’Italia, il proprietario Hansjörg Dietl organizza ogni settimana una degustazione nella cantina del Castelletto, antica di 900 anni, ed escursioni guidate lungo la “Via Vinum Venostis”, visite nei vigneti e alle aziende vinicole della Venosta, con degustazione finale di vini bianchi e rossi. Il vino si abbina al benessere nella Natur.Veda.SPA., il regno del benessere del Mein Matillhof che mette a disposizione trattamenti personalizzati per qualsiasi tipo di pelle, massaggi rilassanti tradizionali alpini, benefiche combinazioni SPA e bagni benessere. 

A Parcines il Klein Fein Hotel Anderlahn, piccolo ed elegante albergo che vanta uno dei più giovani sommelier d’Italia, Janek Kaserer, ogni settimana organizza degustazioni di vini nella enoteca privata dell’hotel e di grappe nella pregiata distilleria Gaudenz di Parcines. Accanto al vino, l’altro highlight dell’hotel è il benessere: la Spa rappresenta un’oasi sensoriale che mette al centro l’armonia di corpo, mente e spirito. E dal momento che lo sport preferito del padrone di casa è il golf, sono proposti trattamenti ad hoc per coloro che condividono questa passione. Per una vacanza al Klein Fein Hotel Anderlahn si può scegliere il pacchetto “Sensazione di gourmet e vino”, valido dal 19 al 27 ottobre 2019.

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui.

Last modified: Giugno 13, 2019

Lascia un commento