Le due nuove destinazioni Cipriani avranno spazi benessere firmati Studio Apostoli

Condividi

Cipriani Ocean Resort, Club Residence e Casino a Punta del Este, in Uruguay, e Palazzo Bernasconi a Milano sono i due nuovi investimenti immobiliari di Cipriani nel settore dell’ospitalità di lusso.

Il primo ad aprire sarà quello di Milano, nel 2021, seguito quindi dall’enorme intervento ricettivo nella nota località turistica Sudamericana. Dagli esordi a Venezia, negli anni’30, il gruppo continua a esportare l’accoglienza e il design italiano in tutto il mondo, da New York a Miami, Londra, Dubai e Hong Kong. Non fanno eccezione le due nuove proprietà, che estendono a ulteriori contesti lo stile “Made in Italy” di Cipriani, con una progettazione affidata a grandi professionisti.

Progetto Palazzo Bernasconi

Tra questi, Studio Apostoli, leader nel settore dell’architettura del benessere con oltre 1000 progetti realizzati a livello internazionale, incaricato dal committente di sviluppare i progetti di interior design e project management delle aree benessere dei due Resort. “Esportare la nostra migliore cultura, a tutti livelli, è l’obiettivo e la forza imprenditoriale di Cipriani nonché motivo del suo successo internazionale. Siamo orgogliosi di far parte di questa cordata e di essere stati coinvolti per lo sviluppo delle aree benessere delle sue nuove strutture, sulle quali stiamo già lavorando in modo integrato con il supporto di tutti i nostri collaboratori, specializzati in varie discipline” racconta il fondatore Alberto Apostoli. 

Progetto Palazzo Bernasconi

Il centro wellness di Palazzo Bernasconi a Milano, meglio conosciuto come il “Palazzo del Sarto”,  si inserisce nel complesso di un boutique hotel e ha l’obiettivo di enfatizzarne la storia tramite un progetto “su misura”, curato in ogni minimo dettaglio: suddiviso nei settori SPA, beauty e fitness, su un’area in 1000 mq, il progetto propone una composizione di materiali pregiati quali legno di Cedro, marmo rosso Francia, onice e mosaico, finiture in oro e tessuti in cachemire, messi ulteriormente in risalto dall’illuminazione. Dall’altra parte dell’oceano, invece, la zona benessere di “Casa Cipriani” a Punta del Este valorizza i materiali naturali quali legno e pietra per ricordare la natura incontaminata. Si estende su una superficie di circa 3500 mq, con un’area beauty e relax, una parte medicale e una SPA suddivisa in due differenti percorsi maschile e femminile, che si ricongiungono quindi in un Hammam con numerose proposte emozionali.  

Sei alla ricerca di novità sul mondo del turismo e del benessere? Abbonati alla rivista Area Wellness cliccando qui. 

Last modified: Aprile 14, 2020

Lascia un commento